Nuovo Portale

Questo portale cessa la sua funzione al 30 Dicembre 2012. Il nuovo portale può essere raggiunto al seguente indirizzo:

www.podisti.it

 da cui è possibile scegliere tra i diversi portali specializzati: Magazine (tutte le news e gli articoli), Calendario (tutte le gare del calendario podistico italiano), Foto (migliaia di foto da scaricare ogni settimana), ClassificheSondaggi

New York - ING New York City Marathon 2012

Uragano Sandy, la città prova a ripartire ed i maratoneti ad arrivare

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

raimbow tratta da http://twitpic.com/b8tths22.00 - 31/10/2012 Confermati i 3 voli da Milano Malpensa ed i 4 voli da Roma Fiumicino in partenza domani mattina.
 
21.00 -31/10/2012
Da pochi minuti il gruppo Podisti.Net è atterrato a Philadelphia, questa è la conferma che le cose stanno girando per il verso giusto e quindi ci aspettiamo che nelle prossime ore arrivino anche altri gruppi di italiani in particolare al JFK di New York.
Nel frattempo è atterrato anche un Alitalia al JFK di NY partito da Parigi questa mattina alle 11.20 ed un secondo arriverà regolarmente questa notte.
Sono invece tutti cancellati i voli da Roma quindi dalla capitale si volerà solo domani.
controlla i voli http://www.panynj.gov/airports/flight-status.html?view=&apt=JFK

12,00 - 31/10/2012
Iniziamo con il dire che il grosso del gruppo Podisti.Net è già regolarmente in volo da Londra per Philadelphia dove conta di atterrare tra 7 ore, quindi, almeno per loro tutto sta procedendo per il meglio. I nostri saranno tra i primissimi maratoneti italiani ad arrivare a New York (dopo 1,45 di pullman). Confermiamo, inoltre che l'aeroporto principale di NY, il JFK, anche se moltissimi voli previsti per oggi sono stati annullati ve ne saranno un buon numero in arrivo dall'Europa, tra questi sono confermati i seguenti voli:

DA ROMA VERSO NEW YORK
Confermato l'Alitalia 610 e il DELTA 6588

DA LONDRA VERSO NEW YORK

British 179 e 183
Air France 3600 - e 3672
American Airline 6144 e 6146
Iberia 4619 e 4621
KLM tutti, Virgin tutti

DA PARIGI VERSO NEW YORK
praticamente tutti Alitalia compresa

DA FRANCOFORTE VERSO NEW YORK
praticamente tutti tranne Singapore Airline e US Airways

DA AMSTERDAM VERSO NEW YORK
Tutti confermati

DA MADRID VERSO NEW YORK
Confermato un solo volo IBERIA su due, confermato DELTA, annullati British e American Airlines


Per informazioni aggiornate http://www.panynj.gov/airports/jfk.html

 

06,00 - 31/10/2012 L'uragano è passato, si prova a ripartire ma la città è provata, ancora ampie zone della città sono senza corrente, nel Queens un incendio ha distrutto 80 abitazioni, la metropolitana resterà chiusa per diversi giorni ma l'aeroporto riapre, gli americani ci sorprenderanno ancora una volta?

00.00 - 31/10/2012 
Durante una conferenza stampa che si è svolta nel pomeriggio, il sindaco Bloomberg ha dichiarato che la metropolitana restera' chiusa per almeno 5 giorni, che la sfilata di Halloween è stata annullata ma soprattutto che la maratona sarà probabilmente corsa.

22.45 - 30/10/2012
Il Presidente New York Road Runners Mary Wittenberg, ha detto che l'organizzazione continua ad andare avanti con i preparativi per la gara.
"
Questo è un momento molto difficile per la popolazione di New York, la città è giustamente focalizzata sulla valutazione, il restauro e il recupero dei danniLa Maratona è sempre stato un giorno speciale per i newyorkesi come simbolo della vitalità e della resistenza di questa città. Noi continuiamo a lavorare per preparare la gara.

Terremo aperte tutte le opzioni al fine di poter realizzare tutte le attività previste per il fine settimana e la gara.
Wittenberg ha detto anche che emanera' altri comunicati prima possibile.

20.00 - 30/10/2012 Domani, mercoledì 1 Novembre, l'aeroporto JFKennedy International di New York dovrebbe riaprire con  una progressiva attività. Lo ha reso noto il governatore di New York, Andrew M. Cuomo, precisando che invece rimarra' chiuso l'altro scalo newyorkese, l'aeroporto La Guardia, "a causa degli ingenti danni riportati". (fonte ADNKronos)
Gli italiani che devono partire dagli scali italiani sono stati invitati dai vari tour operators e compagnie aeree a presentarsi regolamente in aeroporto. In un modo o nell'altro i principali vettori riusciranno a far partire i passeggeri che si presenteranno ai check-in, eventualmente valutando rotte alternative (ad esempio ci risulta che Valeria Straneo ed Emma Quaglia stiano arrivando attraverso il Canada).
Dovrebbero avere meno problemi coloro che viaggiano con compagnie "forti" come British, AirFrance, Delta o Lufthansa, qualche problema in più per chi vola con compagnie con pochi voli giornalieri o addirittura settimanali che faticherebbero a proporre alternative. Abbiamo notizie relative ad alcuni podisti che dovranno rimanere a terra a causa dell'annullamento dell'unico volo previsto, tra mercoledì e venerdì, di un noto vettore.

18.00 - 30/10/2012
Sandy è passato, lasciando non pochi danni, purtroppo anche diverse vittime. Ora si dirige verso l’interno, puntando a nord ovest, Chicago è in stato di allerta, poi proseguirà verso il Canada. Ha perso parecchia della sua forza, infatti è stato declassato, ma fa ancora paura. Non abbiamo notizie precise da riportare sulla città e sulla maratona, sono tutti in attesa delle valutazioni che faranno le autorità competenti, notizie che comunque attendiamo nelle prossime ore. Gli aeroporti della città sono chiusi, ad ora le maggiori compagnie aeree hanno cancellato tutti i voli odierni, purtroppo anche per la giornata di domani sono previste numerose cancellazioni, ad esempio la British Aiways al momento ha cancellato sostanzialmente tutti i voli da Londra per New York ma non quelli per Philadelphia che al momento sono confermati. SI RACCOMANDA DI PRESENTARSI IN AEROPORTO IN OGNI CASO,anche se il volo risulta cancellato, salvo diverse indicazioni ricevute, perché di norma le compagnie aeree prevedono la possibilità di essere ricollocati su altri aerei, per consentire il proseguimento del viaggio.

11.45 - 30/10/2012 Ultime notizie da Mary Wittemberg, riferisce che il tempo è dalla loro parte perché mancano diversi giorni alla maratona, mentre invece stanno riprogrammando tutti gli eventi del pre gara, che hanno subito e subiranno  variazioni consistenti. Faranno di tutto per consegnare i pettorali entro sabato, anche estendendo gli orari ufficiali di ritiro (ndr 10.00-20.00). L'expò (Jacob Javits Centers, dove si ritirano i pettorali) è situato nella parte bassa di Manhattan, attualmente evacuata, in attesa degli effetti dell'onda. Per quelli che non potranno raggiungere New York in tempo per correre la maratona l'iscrizione verrà automaticamente girata al 2013.


10.00 - 30/10/2012
La presidentessa della NYC Marathon Mary Wittenberg, nel pomeriggio americano (serata italiana,) terrà una conferenza stampa on line nella quale darà informazioni aggiornate sulla situazione, Podisti.Net cercherà di trasmettere la conferenza stampa in diretta web.
Sempre la Wittenberg, nell'ultima dichiarazione fatta alla stampa ieri sera, ha manifestato l'intenzione di favorire in tutti modi i 20.000 podisti che arriveranno dall'estero e se qualcuno, sarà impossibilitato ad arrivare, verrà iscritto per l'e
2dizione 2013 ma in nessun caso verrà restituita la quota d'iscriione 2012.
Non si sa ancora se domani il centro maratona aprirà regolarmente in quanto è in un area interessata dagli sgomberi e quindi oggi non sarà probabilmente possibile accedervi per preparare.

08.00 - 30/10/2012
- La zona sud di Manhattan si è allagata, l'alta marea ed i venti hanno spinto le acque ad alzarsi sino a 3 metri con il risultato che una una parte di downtown, la zona sud della penisola di Manhattan, è sotto l'acqua, il confine e' la 29^ strada, quindi in chiave maratona gli alberghi dei maratoneti, che sono piu' o meno tutti nella zona oltre la 34^, non dovrebbero aver subito danni.
La situazione nel complesso è pesante, ci sono state delle vittime, c'e' stato un grande blackout e la metropilitana sì è riepita d'acqua in varie zone.

In chiave maratona non si hanno notizie, i quartieri di Brooklin e Queens hanno avuto danni ma al momento, a New York è piena notte, gli organizzatori non hanno ancora preso nessuna decisione.
La perturbazione è in veloce movimento e il cuore ha già lasciato lo stato di New York, nella giornata odierna le condizioni dovrebbero via via migliorare.

Relativamente ai voli non si hanno ancora notizie di annullamenti per domani, giorno principale per le partenze dei maratoneti verso NY.
E' importante ricordare che i passeggeri devono, in ogni caso presentarsi al check-in in quanto, in caso di assenza, le compagnie non sono tenute a garantire l'imbarco sul primo volo utile successivo, perdendo quindi il diritto al volo e alla riprotezione.
Quindi suggeriamo, anche in caso di annullamento del Vs. volo, di presentarVi in aeroporto e chiedere la riprotezione su altro volo.

tempo ny  2012

 

 

 

 

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 31 Ottobre 2012 22:18)

 

Rinnovato il gemellaggio tra Montefortiana e Maratona di New York

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

Domenica 4 novembre partirà la tradizionale maratona di New York e come da 23 anni a questa parte, allo start ci sarà anche una nutrita rappresentanza di maratoneti del Gruppo Valdalpone De Megni, a onorare il ventennale gemellaggio con la Montefortiana. Una collaborazione di prestigio per la manifestazione podistica di Monteforte D'Alpone, che si conferma ogni anno un appuntamento di riferimento per i runners di tutta Italia, con più di 20 mila partecipanti.

Quando il cannone a Fort Wadsworth darà il via ai circa 40 mila atleti, ad affrontare il micidiale percorso di 26.2 miglia attraverso i 5 quartieri della Big Apple ci saranno anche 30 podisti del Gruppo Sportivo Valdalpone De Megni, decisi ad arrivare al traguardo come hanno sempre fatto in oltre due decenni di partecipazione. Il 4 novembre prossimo ci sarà quindi come da tradizione anche una rappresentanza della Montefortiana, a disputare la maratona di New York attraverso il suggestivo Giovanni Da Verrazzano Bridge passando poi da Brooklyn, Queens, Bronx e Manhattan, per tagliare il traguardo a Central Park.

Il Gruppo Sportivo Valdalpone De Megni, con il Presidente Giovanni Pressi ed il Segretario della fondazione Gianluigi Pasetto (che ininterrottamente da 23 anni accompagna la Montefortiana in questa avventura americana), assieme a Cantina di Monteforte d'Alpone e l'agenzia viaggi Born To Run di Reggio Emilia, in occasione della 43esima maratona di New York organizzano anche un ricevimento per celebrare questo gemellaggio che si rinnova. La presentazione è in programma venerdì 2 novembre, alle ore 12:00, presso la Trattoria "Dopo Teatro" di New York. Il momento sarà particolarmente propizio per brindare al grande avvenimento sportivo con il Soave, pregiato vino delle terre veronesi. In tale occasione sarà presentata anche la 38esima Montefortiana Turà, alla presenza di illustre personalità del mondo sportivo tra cui il Campione Olimpico di Atene 2004 Stefano Baldini e il corrispondente rai Gerardo Greco, premiato al Grappolo d'oro Clivus 2011.

Quella in programma il 20 gennaio 2013 a Monteforte d'Alpone è una gara che negli ultimi anni è riuscita a richiamare una forte partecipazione di atleti internazionali, e se la Grande Mela sfoggia i suoi oltre 40 mila maratoneti, nel suo piccolo Monteforte ne conta 20 mila con altrettanto orgoglio.

E' possibile iscriversi alla Montefortiana presso il GSD Valdalpone De Megni, telefonando allo 045 9586408 oppure allo 338 2663474, o scrivendo una mail a [email protected]

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 31 Ottobre 2012 21:33)

 

New York: statistica sugli italiani per province e regioni

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

Italia cartina regioni iscritti ny marathon 2012Grazie alla preziosa collaborazione di Nazareno Valente che ha elaborato i dati in ns. possesso, siamo in grado di presentare un'interessante studio su provincia e regione di provenienda dei 2831 italiani iscritti.
Dalla mappa si evince che la Lombardia è nettamente la regione più rappresentata con 826 iscritti, alle sue spalle Lazio (306), Veneto (303), Emilia Romagna (280), Piemonte (233), Toscana (181), Trentino alto Adige (122) e Campania (80).
Le regioni meno rappresentate sono Basilicata (7), Calabria e Valle d'Aosta (11).
A livello di province Milano stacca tutte le altre con ben 352 podisti iscritti. Alle sue spalle Roma (286), Brescia (123), Torino (110), Vicenza (80), Varese (77) e Trento (70), poi Venezia (69).

mappa regioni ny2012

 

provincia atleti
Milano 352
Roma 286
Brescia 123
Torino 110
Vicenza 84
Varese 77
Trento 70
Venezia 69
Monza Brianza 62
Bologna 60
Cuneo 56
Reggio Emilia 54
Bergamo 54
Bolzano 52
Verona 50
Udine 49
Padova 47
Modena 46
Firenze 46
Treviso 42
Genova 45
Perugia 40
Sondrio 37
Napoli 36
Parma 31
Como 29
Ancona 29
Avellino 28
Ravenna 28
Pisa 28
Pordenone 27
Bari 27
Lecco 26
Novara 25
Forlì 23
Palermo 22
Teramo 22
Savona 22
Pesaro Urbino 22
Arezzo 20
Ferrara 19
Cremona 19
Catania 19
Alessandria 18
Livorno 18
Massa Carrara 18
Pavia 17
Cagliari 17
Messina 17
Lodi 15
Mantova 15
Rimini 14
Pistoia 14
Macerata 12
Prato 12
Latina 11
Aosta 11
Trieste 10
Verbania 10
Oristano 10
Lucca 10
Siena 10
Ascoli 9
Cosenza 8
Imperia 8
Isernia 8
Belluno 8
Pescara 7
Gorizia 7
Asti 7
Brindisi 7
Salerno 6
Frosinone 6
Benevento 5
Caserta 5
Piacenza 5
La Spezia 5
Biella 5
Grosseto 5
L'Aquila 4
Chieti 4
Matera 4
Sassari 4
Potenza 3
Viterbo 3
Lecce 3
Taranto 3
Rovigo 3
Fermo 2
Vercelli 2
Catanzaro 1
Crotone 1
Vibo Valentia 1
Campobasso 1
BAT 1
Foggia 1
Carbonia Iglesias 1
Nuoro 1
Olbia Tempio 1
Caltanissetta 1
Siracusa 1
Trapani 1

 

Articoli correlati:

New York: In esclusiva il file con tutti gli italiani

Stefano Morselli - Redazione


New York City Marathon 2012: i top runners italiani

Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

New York City Marathon 2012 : ecco i top runners
Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

 
 
Add a comment

Ultimo aggiornamento (Martedì 30 Ottobre 2012 22:50)

 

Baldini corre la Maratona di New York pro terremotati di Reggiolo

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

Baldini Stefano 300x400 Foto Roberto MandelliStefano Baldini, tornerà a correre. Il campione olimpico di Atene 2004 calzerà ancora le scarpette ‘da gara’, in occasione della New York City Marathon, in programma il prossimo 4 novembre. 
Dopo l’addio all’agonismo nel 2010, vestirà ancora i panni del maratoneta per promuovere una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 20 e del 29 maggio scorso.  
L’iniziativa si chiama “Run4Emilia", ed è promossa da Baldini, in collaborazione con il tour operator Born2Run, andrà a sostenere la comunità di Reggiolo (Reggio Emilia), tra i paesi più colpiti dell’Emilia (ndr: a Reggiolo ha sede Podisti.Net); in particolare i fondi raccolti serviranno per il ripristino delle strutture del centro sportivo “Sandro Pertini". 
Il terremoto, infatti, non ha risparmiato gli impianti sportivi (le due palestre comunali e scolastiche oltre al ‘Pertini’) che, anche se di recente costruzione, sono divenuti impraticabili. Le venti società reggiolesi, che contano circa un migliaio d’iscritti, e le scuole della zona che erano solite frequentare il centro, sono così rimaste senza una ‘casa’. “Run4Emilia" contribuirà alla riapertura del centro di allenamento, fulcro di tutte le attività sportive, consentendo alla popolazione di ritrovare un pizzico di ‘normalità’.
«Correrò la maratona di New York per aiutare uno dei comuni più colpiti dal terremoto – ha messo in luce Stefano - e sarà un progetto tangibile, di cui vedremo l’inizio e la conclusione. I soldi raccolti, quelli dello sponsor e dei sostenitori, serviranno a ripristinare gli spogliatoi del centro sportivo, inagibile dalla primavera scorsa».
Baldini ha corso ben cinque edizioni della 42K più famosa del pianeta, l’ultima volta nel 2007 quando giunse quarto.Quest’anno ci riprova ma con obiettivo e spirito ben diversi, tutti rivolti alla sua terra, così la prestazione e il tempo non avranno importanza. «Vorrei correre in gruppo, a un ritmo da amatore medio, in modo da provare un’esperienza nuova; mi sembra inutile spingere per fare un buon risultato, perché quella è stata la mia vita passata di atleta».
Con lui a New York ci sarà Born2Run: «Da anni organizziamo viaggi 'sportivi' in tutto il mondo – hanno spiegato Claudio Caroni e Attilio Ravelli, titolari del tour operator di Reggio Emilia - in occasione di maratone e mezze maratone. Per la prima volta promuoviamo, grazie alla disponibilità di Stefano Baldini, un’iniziativa di carattere solidale e ne siamo felici: vogliamo dare il nostro fattivo contributo al progetto e 'correre per l'Emilia’».
Un onore anche per Barbara Bernardelli, il sindaco di Reggiolo: «Il paese conta diverse zone ‘rosse’, i reggiolesi hanno dovuto modificare il proprio stile di vita, lo stesso municipio è ospitato in un container, e circa mille persone dormono ancora fuori casa. A volte lo sconforto prende il sopravvento ma grazie alla solidarietà ci sentiamo meno soli. L’essere ricordati da Baldini ci onora; grazie a lui i riflettori resteranno accesi, perché sarà necessario lavorare ancora per molti anni affinché tutto torni ad essere come prima».

Chiunque potrà sostenere il progetto attraverso donazioni sul conto corrente:
Comune di Reggiolo pro terremotati, Piazza Martiri 38, 42046 Reggiolo (RE)
Causale: Run4Emilia
Banca: MONTE DEI PASCHI DI SIENA 
Filiale: Reggiolo 
Codice IBAN IT 78 O 01030 66441 000001821939 
 
L’iniziativa sarà presentata ufficialmente a New York, il prossimo 3 novembre, all’Hotel Millennium Broadway (145 West 44th Street), ore 16,30, in occasione della riunione tecnica pre maratona. 

Per informazioni
www.run4emilia.it

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Lunedì 29 Ottobre 2012 15:51)

 

La "Gravina festina Lente!" alla Maratona di New York

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

Gravina festina Lente New York 2012L'evento podistico più importante al mondo prende vita nelle strade ciclopiche della grande mela, il simbolo storico della libertà conquistata e delle nuove opportunità.

Questa anno la maratona di New York si svolgerà il prossimo 4 novembre e come di consueto permetterà ai più di 47.000 atleti provenienti da tutto il mondo (i più fortunati rispetto ai circa 100.000 richiedenti) di attraversare i 5 quartieri famosi della città: Staten Island, Brooklyn, Queens, il Bronx e la ricchissima Manhattan, tagliando il traguardo in Central Park.

Dopo tantissimi anni, Gravina avrà di nuovo una significativa rappresentanza (ben 9 atleti - nuovo record) nella competizione statunitense: al nostro beniamino Giuseppe Moliterni (dal quale ci aspettiamo un posizionamento in classifica importante) si uniranno anche il fondista di eccellenza Michele Debenedictis con Nicola Loverre, Donato Paciullo, Mario Lapolla, Sergio Lasaponara, Francesco Mastrogiacomo e Aldo Cirilli. Il campione regionale Rocco Nitti, della associazione sportiva Montedoro Noci, si è unito alla squadra dei gravinesi, coronando così un cammino di preparazione, anche fatto insieme agli atleti di Gravina, al fine di conquistare al traguardo posizioni di tutto rispetto.

Agli atleti si uniranno ben 10 accompagnatori, portando a 19 il numero di partecipanti a questa spedizione tutta giallo/azzurro: i nostri concittadini partiranno il prossimo 2 novembre e per la settimana che si fermeranno a New York, sventoleranno le nostre bandiere tra le diverse "Avenues" e "Streets".

L'amministrazione comunale ha affidato all'associazione "Gravina festina lente!" un messaggio di saluto per la comunità gravinese che gli atleti incontreranno nella città americana; sarà un modo di riabbracciare, nello sport, i concittadini lontani che sempre conservano nel loro cuore l'amore per la splendida città dei loro natali.

La gara non è semplice, bensì lunga; ma lunga è stata la preparazione e forte la tenacia con cui gli atleti della "Gravina festina lente!" si accingono a partire.

Li accompagniamo con affetto, perché il nostro tifo superi mari e oceani.

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Lunedì 29 Ottobre 2012 13:07)

 
Altri articoli...
Ultimi 60 servizi fotografici