Nuovo Portale

Questo portale cessa la sua funzione al 30 Dicembre 2012. Il nuovo portale può essere raggiunto al seguente indirizzo:

www.podisti.it

 da cui è possibile scegliere tra i diversi portali specializzati: Magazine (tutte le news e gli articoli), Calendario (tutte le gare del calendario podistico italiano), Foto (migliaia di foto da scaricare ogni settimana), ClassificheSondaggi

New York - ING New York City Marathon 2012

New York City Marathon 2012 : il crollo delle presenze italiane

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

New_York_City_Marathon_2011_collage_trasferta_foto_Roberto_MandelliCe lo aspettavamo? Francamente si, così corposo? Probabilmente no.

I numeri implacabilmente dicono meno 900 presenze (iscritti) per l’edizione 2012 rispetto al 2011, ciò significa che staremo sotto quota 3000.

Il totale degli iscritti è intorno a quota 47.000, questo rappresenterebbe un ennesimo record della New York City Marathon, ma i numeri interni a questo dato sono molto cambiati.

A livello europeo si è materializzato il sorpasso dei francesi (3500 iscritti), chissà se la crisi per loro è meno grave della nostra. Anche altri stati europei hanno incrementato o comunque tenuto (Olanda, Germania, Inghilterra), in effetti verrebbe da concludere che stiamo peggio di molti altri, e con ciò ovviamente non ci riferiamo solo all'aspetto strettamente podistico.

La piccola Svizzera realizza il suo pb, infatti con oltre 800 iscritti entra nella top ten delle nazioni più presenti, un dato stratosferico in relazione al numero di abitanti. Già, ma loro sono ricchi, si potrebbe pensare.

E i politici italiani? Argomento sempre molto dibattuto, anche sulle pagine di questo sito. Vi diciamo subito che il “taglio” c’è stato, difatti saranno 10 contro i 14 della scorsa edizione. Ci sarà il debutto di Roberta Pinotti, già presente nel 2011 ma dovette rientrare in fretta nella sua Genova drammaticamente alluvionata. Davide Caparini con 3h23’ ha il miglior tempo sulla carta, poi si vedrà.

Nei prossimi articoli seguiranno maggiori dettagli sui nostri top runner, anticipiamo i nomi di Giorgio Calcaterra, Tommaso Vaccina e Tito Tiberti, inoltre ci saranno i gemelli Dematteis, fortissimi interpreti della corsa in montagna, che si cimentano su una distanza ed una tipologia di tracciato per loro decisamente inusuale.
Ci sarà il rientro, senza nessuna velleità di classifica, di Stefano Baldini che avrà in gara anche le sorelle Rita ed Elena, quest'ultima all'esordio sulla distanza.
Poi ancora altri personaggi noti e, ovviamente, il gruppo Podisti.Net, che andremo a descrivere a breve.

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Venerdì 19 Ottobre 2012 11:11)

 

New York Ciy Marathon : meno 24 giorni

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

New_York_Greeley_Square_Empire_State_Building_a_Foto_Roberto_MandelliMeno di un mese alla maratona che credo detenga il maggior numero di record, è infatti la più discussa,partecipata, criticata, costosa, memorabile….. comunque la si pensi è un evento che lascia il segno.

Ne è passata di acqua sotto i ponti ( ma anche di podisti sopra gli stessi) da quel lontano 1970, quando per la prima edizione partirono in 127, i finishers invece furono 55.

Il costo del pettorale? 1 dollaro.

Quanto prima saremo in grado di darvi l’elenco degli italiani,che al solito rappresenteranno una corposa parte sul totale. Per ora qualche curiosità: la proiezione dice che gli uomini saranno il 61%, le donne il 39%, percentuali che dovrebbero far riflettere, in Italia la media delle donne alle gare è meno della metà!

L’uomo più anziano, 92 anni, la donna più anziana, 86.

Vi sono state oltre 100.000 richieste di pettorali ma saranno solo (si fa per dire) in 47.000 a presentarsi alla start line sul ponte di Verrazzano.

Qualche altra curiosità in ordine sparso. L’ultima americana a vincere fu Miki Gorman, nel lontano 1977; più recente il successo al maschile, con Meb Keflezighi, nel 2009. Plurivincitrice è Grete Waitz, 9 edizioni ( 1978-79-80, dal 1982 al 1986 e 1988).

Complessivamente i partecipanti sinora sono stati 914.925,la fascia di età più rappresentata è quella da 40 a 49 anni, con 33,4 % sul totale.  

Che tempo farà il 4 Novembre? Al momento si può solo riportare le medie climatiche degli ultimi anni, con una temperatura variabile da 8 a 18°.

E poi …poi le cose da raccontare sono tante, daremo come sempre l’anteprima degli italiani ma anche tanto spazio al gruppo Podisti.Net, saremo in 65.

Insomma seguiteci oppure, come dicono da quelle parti, …keep in touch…

 

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Venerdì 12 Ottobre 2012 23:04)

 

A New York per beneficenza...

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

New_York_per_beneficenza_Omar_CasatiCorrere una maratona per beneficenza. E' quello che faranno il prossimo 4 novembre a New York il robbiatese Omar Casati, 47 anni in compagnia dei colleghi Paola Rossetto, 30 anni di Besana Brianza, Giuseppe Billè, 34 anni, e Gabriele Bianchessi, 30 anni, entrambi di Milano.

Omar Casati ha già corso la maratona di New York nel 2009 ed è alla sua tredicesima maratona, Paola Rossetto e Gabriele Bianchessi sono entrambi alla seconda esperienza sui 42 chilometri e 195 metri, mentre Giuseppe Billè è all'esordio assoluto nella distanza regina dell'atletica.

I quattro, che lavorano presso ING Direct - la banca online olandese - hanno deciso di mettersi in gioco aderendo ad un'iniziativa proposta dall'azienda in collaborazione con l'UNICEF, e in cambio dell'iscrizione alla maratona più famosa del mondo si stanno impegnando in una raccolta di fondi con fine benefico, a supporto della realizzazione del programma UNICEF/ING “Chances for Children” in Zambia.

Il progetto globale dell'UNICEF in Zambia prevede la costruzione di 20 scuole – ciascuna del costo di 25.000 Euro - per ospitare 10.000 bambini, nella provincia di Luapula.

Molti villaggi risultano infatti troppo lontani dalle scuole, precludendo così ai bimbi ogni possibilità di accesso all’istruzione.

Oltre a ciò, il progetto prevede anche la realizzazione di servizi igienici adeguati e fonti di acqua potabile (presidi fondamentali per garantire la frequenza scolastica), la formazione di personale docente qualificato, il supporto ai bambini vittime di abusi, e la realizzazione di campagne di prevenzione e sensibilizzazione sulla trasmissione e la cura dell'HIV, problema che in Zambia è ancora diffuso in fase endemica e che colpisce moltissime famiglie.

Il programma “Chances for Children” è nato nel 2005 dalla collaborazione tra l'UNICEF e ING, con l'obiettivo di dare ad ogni bambino, bambina, ragazzo o ragazza nel mondo la possibilità di sviluppare le proprie potenzialità, garantendo loro il diritto all'istruzione.

Fino ad ora, grazie alla partnership “Chances for Children”, l'UNICEF con il supporto di ING ha raggiunto centinaia di migliaia di bambini in ben cinque paesi, quali Brasile, Etiopia, Haiti, Sud Africa e Zambia.

"Il fundraising è un'esperienza nuova per noi, - dichiarano i quattro colleghi - ma ci stiamo mettendo il massimo impegno: abbiamo contattato sponsor e fornitori, stiamo sensibilizzando tutti i colleghi, parenti amici e conoscenti chiedendo loro una mano, diffondiamo la nostra iniziativa attraverso i social media e le comunità di runner e non ultimo stiamo dando vita ad una serie di iniziative simpatiche, come quella di portare in ufficio ai colleghi la brioche al mattino chiedendo loro un'offerta minima."

"L'obiettivo è certamente ambizioso: dobbiamo raccogliere 12.000 Euro per la costruzione di una scuola in Zambia, ma stiamo davvero lavorando con grande passione anche perché se raggiungeremo l'obiettivo la direzione europea di ING provvederà a raddoppiare la quota da noi raccolta."

Visitando la pagina web http://web.ingdirect.it/corriamoxunicef è possibile sostenere concretamente l'iniziativa.

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Venerdì 12 Ottobre 2012 23:02)

 

Da Varese alla Maratona di New York: ci troviamo il 28 ottobre!

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012
Da diversi anni , ormai, i maratoneti che dalla Provincia di Varese volano verso New York per correre la mitica maratona non sono mai meno di una cinquantina.
Potrebbe essere bello, allora,  se riuscissimo -per la prima volta- ad incontrarci tutti , qui dalle nostre parti, per conoscerci, salutarci e brindare al nostro sicuro successo nella Grande Mela.
Sarebbe anche un'occasione per far sapere di noi dalle pagine dei vari blog di podismo, e magari anche da quelle di qualche giornale di carta, affinché il nostro l'entusiasmo per la corsa e per la maratona in particolare possa contagiare altri runners, soprattutto quelli che (beati loro!) ancora non hanno provato l'emozione della loro prima maratona.
Perciò, se il prossimo 4 Novembre volerai dalla provincia di Varese per correre la Maratona di New York sei invitato
 
DOMENICA 28 OTTOBRE 2012, alle ore 9,30
presso il centro sportivo "GERBONE",
via Saldo d'Acquisto 4, Olgiate Olona,
ad un allenamento collettivo di un'oretta lungo  la pista ciclabile della Valle Olona.
Verso le 10,30 ci ritroveremo al bar del "Gerbone" per le foto di rito e per salutarci tutti insieme.
 
Presso il "Gerbone", al termine della nostra sgambettata, sarà possibile utilizzare le docce e spogliatoi messi gentilmente a disposizione da "Podismo e Cazzeggio".
Ovviamente, questo invito è esteso anche a tutti coloro che -pur non partecipando alla Maratona di New York- vorranno farci compagnia quella mattinata. A loro verranno rilasciati sicuramente gli autografi dei maratoneti presenti.
Essendo questa un'iniziativa autogestita, non è prevista alcuna quota di iscrizione. Non è previsto nemmeno alcun ristoro, ma il bar del Gerbone sarà lieto di dissetarci (a nostre spese) al termine della nostra corsa.
Per l'occasione e per la gioia dei giornalisti, sarebbe bello anche avere l'elenco completo di tutti noi che correremo a New York: per questo vi prego di inviare il vostro nome, cognome, età e comune di residenza a : [email protected]
 
Ma soprattutto, passate parola!
Add a comment

Ultimo aggiornamento (Venerdì 12 Ottobre 2012 23:03)

 

Valeria Straneo correrà la Maratona di New York

Maratona - New York - ING New York City Marathon 2012

Straneo_Valeria_Finn_RichardDopo l'anticipazione che Podisti.Net aveva dato all'indomani del bel risultato della Maratona olimpica di Londra, oggi, di fronte agli inviati delle principali testate del settore, Valeria Straneo ha reso ufficiale la propria partecipazione alla prossima edizione della Maratona di New York che si correrà il 4 Novembre 2012.
Questa mattina, al fianco della maratoneta alessandrina, c'era il Direttore delle relazioni esterne del NYRR Richard Finn che ha commentato "siamo felici di avere Valeria alla nostra gara, è la vostra maratoneta piu forte, del resto - ha proseguito Finn - è nella nostra tradizione avere ogni anno i più forti atleti del mondo, in particolare per questa edizione avremo ben 20 atlete che vantano tempi sotto le 2h30 e 6 sotto 2h23".
Che dire, sarà un'altra grande sfida per Valeria Straneo che, a chi gli chiedeva quale fosse il suo obiettivo, ha risposto di puntare ad una delle prime 5 posizioni, poi si vedrà.

Per Valeria Straneo il 2012 è stato un anno eccezionale, prima la miglior prestazione all time  italiana di mezza maratona alla Roma Ostia 1h07'46", record non omologato perche' il percorso presenza una differenza altimetrica tra partenza ed arrivo superiore ai 21 metri consentiti, poi il primato italiano in maratona a Rotterdam con 2h23'44" ed in fine l'ottavo posto ai Giochi Olimpici di Londra in 2h25'27".

Add a comment

Ultimo aggiornamento (Venerdì 12 Ottobre 2012 23:02)

 
Altri articoli...
Ultimi 60 servizi fotografici